Tuesday, January 1, 2013

Messaggio in occasione della cerimonia per la commemorazione di Ather Capelli, 31 marzo 1945

(Pubblicato in « Corriere della Sera », 1 aprile 1945)

di Benito Mussolini

Le camicie nere di Torino e quanti albergano ancora nel cuore sentimenti di Patria ricorderanno il sacrificio di Ather Capelli, il soldato, il fascista, il giornalista di cristallina fede, caduto per agguato criminale nemico. Desidero che mi consideriate presente alle onoranze che tributate alla sua memoria e esprimo il voto che il suo sangue non sia stato versato invano, ma giovi, come gioverà, al riscatto della Patria.

MUSSOLINI