Tuesday, March 6, 2012

Decalogo del Milite Fascista (1938)

(Chiamato anche il Decalogo del Legionario.)

1. Ricorda che i Caduti per la Rivoluzione e per l'Impero precedono le tue colonne.

2. Un camerata è per te un fratello: vive con te, pensa come te, lo avrai a lato nella battaglia.

3. L'Italia si serve dovunque, sempre, con ogni mezzo: col lavoro e col sangue.

4. II nemico del Fascismo è il tuo nemico: non dargli quartiere.

5. La disciplina è il sole degli eserciti: essa prepara e illumina la vittoria.

6. Se tu vai all'assalto con decisione, hai già la vittoria nel pugno.

7. L'obbedienza consapevole e totale è la virtù del legionario.

8. Non ci sono cose grandi o piccole: c'è il dovere.

9. La Rivoluzione fascista ha contato e conta sulle baionette dei suoi legionari.

10. Mussolini ha sempre ragione.