Tuesday, March 6, 2012

Decalogo della Piccola Italiana (1935)


Piccola Italiana, questi sono alcuni precetti ai quali devi ispirarti:

1. Compiere il proprio dovere di figlia, di sorella, di scolara, di amica, con bontà, letizia anche se il dovere è talvolta pesante.

2. Servire la Patria come la Mamma più grande, la Mamma di tutti i buoni italiani.

3. Amare il Duce, che ha reso la Patria più forte e più grande.

4. Obbedire con gioia ai superiori.

5. Avere il coraggio di opporti a chi consiglia il male e deride l'onestà.

6. Educare il proprio corpo a vincere la fatica e l'anima a non temere il dolore.

7. Fuggire la stupida vanità, ma amare le cose belle.

8. Amare il lavoro che è vita e armonia.



Piccola Italiana, questo è il decalogo della tua disciplina:

1. Prega e adoperati per la pace, ma prepara il tuo cuore alla guerra.

2. Ogni sciagura è mitigata dalla forza d'animo, dal lavoro e dalla carità.

3. La Patria si serve anche spazzando la propria casa.

4. La disciplina civile comincia dalla disciplina famigliare.

5. Il cittadino cresce per la difesa e la gloria della Patria accanto alla madre, alle sorelle, alla sposa.

6. Il soldato sostiene ogni fatica ed ogni vicenda per la difesa delle sue donne e della sua casa.

7. Durante la guerra la disciplina delle truppe riflette la resistenza morale delle famiglie a cui presiede la donna.

8. La donna è la prima responsabile del destino di un popolo.

9. Il Duce ha ricostruito la vera famiglia italiana: ricca di figli, parca nei bisogni, tenace nella fatica, ardente nella fede fascista e cristiana.

10. La donna italiana è mobilitata dal Duce al servizio della Patria.